Rivolgersi al compro oro Milano è una soluzione che permette di racimolare un po’ di denaro contante. È bene sapere che cosa si può portare per avere un guadagno davvero molto alto.

Oggetti in metallo prezioso

La prima cosa che permette di avere un bel guadagno al compro oro Milano è un gioiello. Tutti i gioielli realizzati interamente in metallo prezioso rappresentano un’ottima possibilità di guadagno. È essenziale che il gioiello sia tutto realizzato in metallo prezioso come oro, argento, platino ma anche leghe come oro bianco o oro rosa. Il prodotto non deve esser solo rivestito con una sottile patina altrimenti il suo valore è pressoché nullo.

Sono però indifferenti le condizioni, infatti un gioiello conserva il suo valore anche se è rotto o rovinato. Quello che conta per determinare il prezzo è solo il suo peso. I metalli preziosi, infatti, sono pagati a peso secondo una quotazione.

Non solo gioielli, ma possono esser fatti di metallo prezioso anche altri oggetti comuni. Si parla di ninnoli vari ma anche gemelli per la camicia, posate in argento, monte da collezioni etc. che sono perfetti per avere un bel guadagno extra alla fine del mese.

Le gemme preziose: incastonate o no

Un altro prodotto che si può portare al compro oro Milano è una pietra preziosa. Le gemme possono esser incastonate in un gioiello, aumentando così il valore finale che si può ricavare. Sono ben accette anche le pietre preziose che sfuse, cioè non incastonate nel gioiello. I criteri di valutazione delle pietre sono diversi dai metalli preziosi, infatti si deve tenere conto del tipo di pietra, grandezza, purezza, taglio etc.

Gli orologi da polso: meglio vintage

Nei centri che si occupano di compravendita di oggetti preziosi, si possono portare anche orologi da polso. Questi hanno un grande valore se sono vintage e di marche prestigiose. I criteri di valutazione che consentono di assegnare un valore sono ancora diversi: marca, anno di produzione, materiali etc.

Di Editore