È davvero possibile contrastare e combattere l’insonnia e la fatica ad addormentarsi senza ricorrere ai farmaci poiché ti basta mettere in pratica queste semplici azioni.

Segui una routine serale

Per contrastare l’insonnia e ridurre i tempi di addormentamento nonché i risvegli notturni, segui una routine serale. Esegui le stesse operazioni tutti i giorni alla stessa ora per facilitare l’addormentamento.

Stancati

Ovviamente, se sei stanca, ti addormenti più velocemente e facilmente. Vale quindi la pena praticare attività fisica nel secondo pomeriggio. Non serve che sia qualcosa di particolarmente elaborato perché può andar bene anche una camminata veloce di mezz’ora.

Leggi

A leggere un libro poco prima di andare a dormire aiuta a prendere sonno. È una buona abitudine che dovresti includere nella tua routine serale.

Non usare lo smartphone

Insonnia e fatica ad addormentarsi aumentano se prima di andare a dormire usi lo smartphone e stai davanti allo schermo della TV a lungo. Ci vogliono attività più rilassanti la sera.

Fai un bagno o una doccia calda

Per evitare di fare ricorso ai farmaci contro l’insonnia, fai un bagno o meglio ancora una doccia calda per risparmiare acqua.se dovrei se dovessi avere problemi con la produzione di acqua calda, potrebbe trattarsi di un problema alla caldaia che si risolve grazie all’influenza di un valido tecnico della manutenzione e assistenza caldaie Roma che fa proprio al caso tuo.

Fai meditazione

Per aiutarti a dormire e addormentarti più in fretta, prova a fare meditazione. È una pratica proveniente dall’oriente che aiuta ad allontanare lo stress che puoi fare anche a casa da sola.

Cura l’alimentazione

Pare che alcuni alimenti possono interferire con il sonno. Per non avere problemi di insonnia, cura con attenzione l’alimentazione e il pasto serale preferendo qualcosa di leggero. Infatti, i cibi che hanno una digestione lunga, possono risultare problematici.

Bevi una tisana

Ci sono molte erbe ipno inducenti con cui proprio puoi preparare una tisana a iniziare dalla camomilla, la verbena, la Melissa. Ovviamente, non esagerare con l’assunzione di liquidi altrimenti durante la notte ti devi alzare per andare in bagno.

Di Editore