Consigli per arredare casa: quale parquet scegliere e come posarlo

Per avere una casa dallo stile impeccabile, ecco alcuni consigli su che tipo di pavimentazione scegliere e come posarla.

Quale parquet scegliere

Difficile dire con assolutismo quale sia la più bella tra le pavimentazioni in parquet Roma poiché tutto dipende dallo stile che si desidera e dall’effetto che si vuole ottenere. I listelli più belli, resistenti e duraturi però sono quelli in legno vero e non le soluzioni artificiali in plastica. Il pavimento in legno richiede un piccolo investimento economico in più, ma ne vale al pena perché dura a lungo negli anni senza rovinarsi. E se fosse rovinato, lo si può laminare per avere un pavimento come nuovo.

Le dimensioni dei listelli

Ci sono oggi diversi formati di listelli di pavimentazioni in parquet Roma che possono essere molto indicati per arredare una casa in maniera molto moderna. Un consiglio di arredo e di stile da seguire subito è quello di prediligere listelli di grande dimensioni: lunghi e larghi. Questo va fatto per diverse ragioni. La prima è di mettere in mostra meglio la bellezza del parquet in legno con le sue venature e sfumature di colore. In secondo luogo, grazie ai listelli grandi ci saranno meno fughe, cioè meno spazi tra uno e l’altro. Questo aiuta a spezza meno possibile la superfice, dando l’impressione che sia un po’ più grande di quello che in realtà è.

Come posare un pavimento in legno

Ci sono tanti modi per posare pavimentazioni in parquet Roma ma si consigli di procedere con la posa a correre per avere accesso a benefici maggiori. La posa a correre, chiamata anche a cassero irregolare, consente di impiegare tutto lo scarto così non ci sono sprechi. Non servirà prendere tanti listelli in più per ricoprire la superfice poiché lo scarto è davvero minimo. Si devono fare pochi tagli così si finisce la fase di posa più in fretta. Come detto prima, questa posa aiuta anche a mettere in mostra la bellezza del pavimento scelto.